AID Italia - La risposta alle tue domande sulla dislessia

Aid sezione di

Napoli

all'interno della "Casa di Matteo" di Bacoli, inaugurata lo scorso 27 giugno.

I volontari AID alla "ludoteca del mare"

I volontari AID alla "ludoteca del mare"
I volontari AID alla "ludoteca del mare"
I volontari AID alla "ludoteca del mare"

La sezione AID di Napoli gestirà, con i suoi volontari, attività all'interno della "ludoteca del mare" dove saranno seguiti anche bambini con BES e DSA.

La struttura si trova all'interno della "Casa di Matteo" di Bacoli in via Miseno 37/b, inaugurata lo scorso 27 giugno.

La prima "Casa di Matteo" nasce nel 2016 nel quartiere Vomero di Napoli per volontà dei genitori del piccolo Matteo, scomparso dopo poco più di un anno di vita, a seguito di un male incurabile: fondata in collaborazione con l’Associazione A Ruota Libera Onlus di Luca Trapanese, atttualmente la casa ospita ed accudisce notte e giorno 6 bambini in stato di affido o abbandono con gravi disabilità e serie patologie.

La nuova Casa di Matteo a Bacoli, ottenuta in comodato d’uso gratuito dal Pio Monte della Misericordia, ha una superficie di circa 600 mq articolata su due piani, completamente ristrutturata ed arredata grazie al generoso contributo dell’Associazione AVES e della Fondazione Cannavaro-Ferrara, al sostegno della Fondazione Enzo e Lia Giglio e dell’Organizzazione Un Mondo di Solidarietà.

La sede di Bacoli potrà ospitare altri 7 bambini di età compresa tra i 4 e i 16 anni affetti da gravi patologie e disabilità fuori famiglia che il Tribunale dei Minori non riesce a collocare in affido o adozione, ma non solo: un’area della struttura metterà a disposizione degli alloggi dedicati alle famiglie costrette a soggiornare fuori casa a causa delle lunghe terapie ospedaliere dei bambini in cura presso le nostre importanti aziende sanitarie del Santobono, Policlinico e La Schiana.

In uno spirito di inclusione e condivisione la Casa di Matteo Bacoli avrà inoltre una “Ludoteca del Mare”, aperta anche ai bambini esterni, dedicata a numerose attività educative e riabilitative quali logopedia, psicomotricità, danza terapia, con un’area dedicata anche ai BES (Bisogni Educativi Speciali), che verrà gestita dalla sezione AID di Napoli, ed uno spazio riservato alle attività ginnico-motorie.

Condividi
Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, continua con la lettura. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. AUTORIZZO.